PortalePortale  IndiceIndice  Eventi  CalendarioCalendario  PubblicazioniPubblicazioni  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  B.E.  
Condividi | 
 

 Storie di gara 2 GT3

Andare in basso 
AutoreMessaggio
robymsc
leggendario
leggendario
avatar

Messaggi : 1798
Data d'iscrizione : 14.04.10
Età : 56
Località : ALBA

MessaggioTitolo: Storie di gara 2 GT3    Sab 17 Dic 2016 - 19:27

GARA 2 CAMPIONATO GT2 2016/2017
Nell'ultimo venerdì prima di Natale si è svolto sulla pista Ninco il secondo appuntamento del campionato GT3 2016-2017.
A compensare un paio di assenze abbiamo avuto il ritorno dei due Saviglianesi a cui aggiungiamo la famiglia Badano e una graditissima sorpresa giunta sempre dalla Liguria, un rappresentante del club del CavalliIno di Arma di Taggia il forte Sandro Muratore.
Tirando le somme sono 15 i piloti che si portano alle verifiche che però rimbalzano le due auto di Badano a causa dei cerchioni posteriori da 15.8 che non sono ammessi, per tutti gli altri tutto in regola compreso i giri motore.
E' sorto un problema a riguardo del diametro dei cerchioni anteriori ammessi, problema che la commissione tecnica chiarirà al più presto concedendo per questa gara una deroga.
Passiamo alla gara che è meglio va.
In classifica troviamo all'ultimo posto Massimo Marchisio solo perchè è stato inserito il suo nome in quanto si credeva nella sua presenza ma non è stato così.
Il vero ultimo della gara è un desolato e sfortunato Franco Badano che dopo aver battagliato con Muratore la sua macchina ha iniziato a rallentare sempre più, inutili i tentativi di rianimarla così ha preferito ritirarsi; nel frattempo sul viso della figlia si stagliava un lungo sorriso; non oso pensare quanto sarà stato lungo il viaggio di ritorno per Franco.
Lidia, la figlia di suo padre finisce la gara in tredicesima posizione con una macchina difficile da domare e difatti definita da lei un cavallo imbizzarrito, senza che tuo padre lo sappia la prossima volta te la diamo noi un macchina migliore.
Su di una posizione troviamo Muratore che con un R8 NSR dotata di Baby King ha fatto la sua onesta gara pulita e di più non poteva fare ma sappiamo che il suo obbiettivo era di provare le macchine per domenica 18.
Solo 91 settori più avanti arriva Ambrassa con la BMW Z4 Scaleauto che nonostante delle buone prove con le gomme da gara ha trovato invece difficoltà di guida.
Neanche ad un giro da Maurizio si è posizionato Giordano che con una bella gara termina decimo migliorando la posizione della prima gara.
Nono posto per The President Carpinato che questa volta non è riuscito a raggiungere il podio nonostante una gara con un solo errore ma con tempi un po' più alti; Salvo sta diventando un gran passista.
Solo 15 settori più avanti troviamo Achino, una gara un po' pasticciata la sua, ha fatto segnare dei gran bei tempi ma li ha anche alternati con uscite che gli sono costate molto.
A circa un giro si è piazzato Donnarumma che dopo aver provato di tutto e di più ha corso con la Zonda tentando di emulare qualcun altro, ma siamo ancora distanti, c'è da lavorarci ancora.
Solo a 16 settori davanti è arrivato Santucci, a parte l'inizio gara disastroso già dalla prima curva che coinvolgeva anche Reineri e una uscita poco dopo con un difficoltoso recupero doveva ricostruire la gara con una macchina ancora in fase di sviluppo che ha mosso i suoi primi rotolamenti di ruote solo mercoledì scorso; sicuramente sarà più competitiva per gara 3.
Quinto posto con un grande Boasso, bisogna dirlo stavolta si che ha fatto una gran bella gara durante la gara ha avuto anche il tempo di sgridare un paio di commissari un po' troppo ridanciani.
Ottimo quarto posto per Giraudo che ha capito il vento che tira e abbandonando la NSR si è presentato con una BMW Z4 Scaleauto e con la sua proverbiale regolarità ha ritrovato la posizione che più gli si addice.
Per il podio farei un discorso unico perchè? Perchè basta guardare la classifica, tutti nello stesso giro e direi che la gara la più persa Saladini a causa di un paio di dispendiosi errori sopratutto nel finale che ha permesso a Brancher di superarlo; solita grande gara per Brancher con la Zonda gondola.
Reineri invece è arrivato terzo ma se non avesse avuto un paio di problemi avrebbe potuto lottare anche lui di più per la vittoria, ma grande gara anche lui.
Prevedo un aumento di modelli Scaleauto per le prossime gare data la evidente superiorità che hanno raggiunto dopo concessione di usare l'off set 0.5. Campionato falsato ? ...... per me si.
Ora un po' di numeri :
Dati verifiche :

Classifica di gara :

Giri veloci :

Classifica campionato :

Arrivederci alla prossima e
Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

_________________
robymsc

Tratto da : Il ritorno dalla 24 Ore di Cognin :
mele, pere e qui, quo, qua
Torna in alto Andare in basso
Dinos
Admin
avatar

Messaggi : 1590
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : Cuneo

MessaggioTitolo: Re: Storie di gara 2 GT3    Dom 18 Dic 2016 - 0:20

grazie Robi per la pronta cronaca della gara. Mi permetto però di correggerti: la gara l'ha stravinta Braccobaldo Robi Brancher..! è stato bravissimo...! Adesso lo aspettiamo con una auto regolare...

dai che scherzo Robi... volevo dire con un telaio dritto...

complimenti anche a Gianni... (e se non fossi uscito li e se non mi avessero buttato fuori là e se.. e ma... a che caz...)

in ogni caso sappiate che io avevo una macchina che non andava avanti...


enjoy...

dimenticavo: ...ridanciani? ...what's ridanciani? affraid

_________________
di vino, di poesia o di virtù: come vi pare. Ma ubriacatevi.

Torna in alto Andare in basso
http://www.grandaslot.com
 
Storie di gara 2 GT3
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Grandaslot.com :: Granda Slot :: Articoli-
Vai verso: